091025 / Carta Suona Colore*

 

@ Centro di Salute Mentale

> 25.10.2009 – 18:00 // Via Venier 42, Treviso (TV)

w/ Insieme Denso, Deltaprocess, Loredana Manfrè, Tomaso Matta, Voi..

[light from pictures.. sound from modular synthesizer, percussion, sampler]

« […] l’obiettivo dipartimentale fino ad ora condiviso è quello di sensibilizzare la cittadinanza sul tema della salute mentale attraverso un approccio presenzialistico verbale, accompagnato da materiale informativo nei luoghi più centrali del territorio d’appartenenza, come ad esempio le piazze delle città. Quest’anno, come l’anno precedente, si è voluto responsabilizzare le singole Unità Operative Autonome nella gestione delle proposte e nello svolgimento stesso della giornata. L’idea partita da Treviso è quella di poter aprire al pubblico, in un giorno di chiusura effettiva, gli ambienti ‘della psichiatria’ e trasformarli per un solo giorno in uno spazio di confronto non più verbale, ma dove poter dare libera espressione alla propria creatività interiore. […]
A differenza degli anni precedenti l’intento dell’U.O.A. n.1 è quello di aprire il CSM sin dal tardo pomeriggio e continuare – o meglio trasformare – il dialogo con la cittadinanza in un confronto aperto, dando più importanza alla dimensione analogica del linguaggio. Tutto ciò si svolgerà tra il cortile esterno di ‘Casa Calamai’ e la Sala Riunioni del piano terra attraverso una sorta di laboratorio itinerante comprensivo di tre distinte espressioni artistiche: la pittura, la musica e il video. Aspetto particolare del laboratorio è che oltre ad essere aperto a chiunque voglia partecipare senza distinzione d’età-sesso-razza-religione, andrà a costituire un’installazione totalmente interattiva dagli stessi partecipanti, ma ancor di più, modificabile e influenzabile da ogni approccio espressivo reciprocamente.
S’è pensato di aprire il laboratorio attraverso la pittura. Le opere in divenire serviranno da ispirazione al laboratorio di Psicomelodia su cui improvviserà temi musicali aperti all’interazione del pubblico lasciando a disposizione strumenti da poter liberamente suonare, che a loro volta, influenzeranno l’aspetto espressivo pittorico. Altra particolarità sarà l’unione di queste due correnti espressive attraverso un video costruito in diretta dagli stessi laboratori e proiettato sulla facciata esterna della struttura sanitaria: le immagini pittoriche saranno riprese in tempo reale da una videocamera anch’essa manovrata o meglio guidata da un volontario e la musica prodotta determinerà il tempo e vari aspetti della sucessione-fusione-rielaborazione delle immagini videoproiettate. […]
[…] Scopo della giornata è di fornire una possibilità di relazione e confronto (inteso come dialogo) sul tema della giornata ‘a volte sto bene, a volte sto male, ma ci sono anch’io’ attraverso mezzi – o meglio linguaggi – minimamente utilizzati nel quotidiano e trasmettere di conseguenza, la capacità di poterli adottare ed usare nella propria vita a parità di tutto ciò che concerne la dimensione razionale, spesso e troppo presa in considerazione come unico approccio relazionale. L’ambulatorio non solo come luogo di cura farmacologica, ma anche spazio di accoglienza e confronto diretto globale.
» [Alessandro Fiorin Damiani]

 

____________

* push DENSO logo to DOWNLOAD !!!

 

> Tags: , , , , , , , , , , , , , , ,

Comments are closed.

Related posts